Un ponte di capi solidali

Un progetto che congiunge Italia e Africa parte dalla creatività di due ragazze meridionali

 MACRI'

Il “Progetto MaCrì”  nasce dall’iniziativa di due giovani stiliste meridionali, Mary, di Taranto, e Cristina, di Spinazzola. Esso costituisce un’occasione di scambio sul piano culturale e imprenditoriale tra l’Italia e il Gambia. Le due intraprendenti giovani imprenditrici si sono trasferite nel 2016 nel Paese africano e, ponendo in atto il principio secondo il quale è opportuno aiutare le popolazioni nei propri territori,  hanno realizzato una sorta di atelier in cui hanno formato all’arte sartoriale diciotto  donne, le quali confezionano con tessuti prodotti in loco i modelli maschili e femminili che le due italiane disegnano. Gli abiti sono stati presentati in Italia nel corso di alcune sfilate riscontrando il favore del pubblico per le linee innovative e per la vivacità delle fantasie delle stoffe africane, dette Wax . Mary e Cristina sono orgogliose di quanto stanno facendo e parlano con entusiasmo della vita semplice e gioiosa che trascorrono con gli altri abitanti del villaggio in cui hanno stabilito il loro atelier. È un esempio di come i mondi culturali possano proficuamente incontrarsi e fondersi.  Le due giovani donne hanno tenuto un incontro presso il Liceo delle Scienze Umane Vittorino Da Feltre di Taranto, conclusosi con un piccolo défilé, che ha coinvolto alcune alunne e i ragazzi africani dell’ Onlus  “Noi e Voi “ di  Taranto – assidua interlocutrice del suddetto liceo – rendendo per un giorno i giovani immigrati indossatori dei capi del “Progetto MaCrì “– collezione primavera-estate.  Tutto è avvenuto in un clima sereno e festoso, che ha interessato tutta la platea di ragazzi carichi di domande, curiosità e idee, che al termine della giornata hanno affermato di ammirare il coraggio, l’impegno e il lavoro delle due ragazze, meritevoli di tutto il nostro sostegno e pratico esempio da seguire per rendere il nostro Paese sempre più predisposto all’accoglienza e al bello della diversità.

Valerio D’Aversa 5^A e.s.

Liceo Vittorino Da Feltre

33 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account