BEBE VIO, LA STORIA PIU’ BELLA!

La storia di Bebe Vio, la campionessa italiana paraolimpica di fioretto, è una storia che deve essere raccontata.
Come una “Giovanna d’Arco” dei nostri tempi, indossa una corazza bianca, ma il suo cavallo ha due ruote e non quattro zampe .Non è la sua mano ad impugnare il fioretto, ma una protesi. A Rio de Janeiro la sua ultima stoccata e Bebe vince l’oro olimpico. La storia di Maria Beatrice, detta Bebe, è una storia che deve essere raccontata perché, come scrive Jovanotti nella prefazione di” Mi hanno regalato un sogno”, Bebe ci esorta ad essere migliori. A 11 anni ,in seguito ad una meningite, viene sottoposta all’ amputazione degli avambracci e delle gambe al di sotto delle ginocchia. Sostenuta dalla sua famiglia, dopo 104 giorni d’ospedale,torna a scuola e ai suoi allenamenti di scherma. Bebe,tenace,raggiunge obiettivi incredibili, incanta il mondo col suo sorriso. La sua è una storia che parla di coraggio, di forza d’ animo, che insegna come sia possibile scalare una montagna anche senza gambe, che è possibile ammazzare un drago anche senza braccia. Bebe è l’eroina dei nostri tempi che costringe ognuno di noi a confrontarsi con l’ incapacità di affrontare le difficoltà. Premiata di recente a Montecarlo, dove riceve l’Oscar dello Sport Mondiale, Bebe afferma:”Sono molto fortunata perché faccio la cosa più bella del mondo, lo sport”.In quell’occasione Bebe ha anche dichiarato :”Non sono la mia malattia, oggi sono una che ce l’ ha fatta grazie allo sport”.Sul web, però non mancano commenti al veleno nei suoi confronti. Commenti scritti da persone mediocri che si sentono minacciate dalla forza e dal coraggio di Bebe, che ha saputo superare un limite come la sua disabilità e che afferma :”La vita è una figata”.Tutti dovremmo seguire l’esempio di Bebe, la sua determinazione a saper trarre da una disgrazia quella forza d’ animo che le ha permesso di essere una vincente,una “grande “.
Davide D’Amato (III D)
I.C. Foscolo – Gabelli (Foggia)

46 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account