Agricoltura di qualità e sana alimentazione per il nostro futuro

Agricoltura di qualità e sana alimentazione per il nostro futuro.
Al giorno d’oggi la crescita del tasso di obesità e delle varie malattie legate ad una cattiva alimentazione è preoccupante. Le industrie alimentari propongono una vasta scelta di alimenti confezionati a lunga conservazione, ma trattati con composti, coloranti e prodotti chimici che ne esaltano l’aspetto ma che si rivelano dannosi per l’organismo. L’alimentazione dei nostri nonni, anche se più semplice, era decisamente più sana ed equilibrata. Infatti, in passato i prodotti erano consumati in base alla loro stagionatura e coltivati nelle campagne del territorio senza l’utilizzo di concimi tossici, oggi si possono acquistare prodotti di ogni tipo durante tutto l’anno, spesso importati dall’altra parte del mondo. Il nostro stile di vita, purtroppo, non porta solo ad una cattiva alimentazione e alle varie conseguenze, ma anche ad un spreco più facile del cibo che fino a qualche anno fa era impensabile. Ciò non significa che l’uomo debba modificare la propria dieta basandosi sul quadro alimentare del dopoguerra, semplicemente bisognerebbe sfruttare le conoscenze attuali in quest’ambito per adottarne una giusta e salutare. Si potrebbe iniziare acquistando prodotti “a chilometro zero”, ovvero direttamente dal produttore. Questa forma di mercato oltre a garantire al consumatore dei prodotti freschi, del territorio e a basso prezzo rispetto ad un prodotto importato, riduce il forte impatto ambientale causato dalle emissioni dei veicoli utilizzati per il trasporto e contribuisce allo sviluppo delle attività locali. A questo proposito, la regione Puglia, gode di ottimi terreni ed aziende agricole già interessate in questa forma di mercato, le quali si impegnano a garantire ai propri clienti dei prodotti agricoli di qualità e interamente biologici. Ma il ruolo fondamentale è del consumatore, che dovrebbe valorizzare il territorio e considerare l’importanza del marchio che identifica i prodotti pugliesi, adottando una sana abitudine alimentare.
Luca Padovano, III A LSA – I.I.S.S. “Del Prete-Falcone” – Sava (TA)

14 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account