Pasolini come Caravaggio, Sgarbi incanta

È la voce veemente di Alberto Moravia durante l’orazione funebre del novembre 1975, in onore dell’amico e collega defunto Pier Paolo Pasolini, ad aprire lo spettacolo di Vittorio Sgarbi dedicato a Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, svoltosi presso il Teatro Palazzo di Bari il 18 febbraio 2017. Moravia ritrae con estrema attenzione e passione la figura di Pasolini, caratterizzata da una personalità tanto esemplare quanto contraddittoria, esattamente come il pittore milanese. Sulla scia del parallelismo tra questi due artisti, affiancato dalla musica meravigliosa di Valentino Corvino, Sgarbi propone uno spettacolo coinvolgente e fortemente emotivo, con la consueta componente critica e ironica che caratterizza ogni sua conferenza. Le affinità tra Caravaggio e Pasolini non si limitano alle due personalità, ma sono contenute concretamente in molte delle loro opere. I volti dei “Ragazzi di vita” dell’artista bolognese, infatti, sono più che simili ai fanciulli raffigurati dal pittore in dipinti come il Bacchino malato o il Ragazzo con la canestra di frutta, che rivelano inoltre, attraverso ritratti effeminati e una forte componente erotica, l’omosessualità del Caravaggio, comune anche a Pasolini. L’immensa vena artistica del pittore è dovuta alla sua eccezionale capacità di rendere l’esistenza stessa arte, con l’introduzione di un’innovativa componente fotografica, come nella Conversione di San Paolo, caratterizzata dall’istantaneità del momento, e cinematografica, come nella Vocazione di San Matteo, peculiare per la sua dinamicità e teatralità. Vittorio Sgarbi ci presenta così Caravaggio, eccezionale anticonformista, innovatore e artista incredibilmente moderno, la cui sensibilità è racchiusa nel mondo contemporaneo.

Rocco Furio

Classe IV D

Liceo Scientifico Statale Enrico Fermi (Bari)

52 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account