I RAGAZZI E LA SELFIE-MANIA. I SELFIE PERICOLOSI.

La mania di scattare selfie e condividerli sui social colpisce, ormai, molti, giovani e meno adulti.

L’utilizzo dei social network si diffonde a macchia d’olio e l’Italia è al secondo posto nella classifica dei Paesi in cui si fanno più autoritratti digitali, e si sente forte il bisogno di immortalare se stessi.

Con il selfie abbiamo messo in atto un nuovo modo di comunicare e di relazionare,  di cui non avevamo esperienza nel passato. Si tratta di un vero e proprio cambiamento sociale.

Per ricevere tanti “mi piace” e commenti, molti ragazzi scelgono di scattarsi selfie particolari e, addirittura, c’è chi sfida la morte, pur di dimostrare al mondo virtuale coraggio estremo. In bilico su una roccia o in alta montagna, in cima ai grattacieli più alti del mondo. E’ ormai la moda del ‘daredevil selfie’, cioè selfie temerario.

L’ultimo caso è quello di un tredicenne, di un paese in provincia di Catanzaro, che è stato travolto e ucciso da un treno in corsa, perché voleva immortalare l’attimo in cui arriva un treno a tutta velocità alle sue spalle.

Oggi i ragazzi cercano l’emozione estrema, hanno sete di pericolo; non bastano più scatti ad una cena con gli amici seduti sul divano o ad una cerimonia.

Insomma, un selfie può non essere un semplice autoscatto, ma può nascondere molti pericoli. E’ necessario che i genitori, la scuola, le varie istituzioni insegnino ad utilizzare in modo responsabile i social network per evitare che diventino una mania e un’ossessione.

Io credo che un utilizzo eccessivo del selfie accresca solo il narcisismo e alimenti una falsa idea dell’importanza della propria immagine. Bisogna riscoprire i valori  veri e alimentarli attraverso il dialogo, il confronto e non eclissarsi in un mondo virtuale, perché è importante bilanciare ciò che appartiene a sé e ciò che viene mostrato, per non perdere di vista se stessi e la propria personalità.

LOSAVIO Ilaria

III E

14 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account