Buono come il pane

Frutto di una lunga tradizione, il pane di Laterza è presente nel territorio sin dal V secolo a.C., quando alcuni tra gli ingredienti erano il farro o l’orzo, e veniva cotto sotto la cenere oppure sopra la brace.
I racconti dei laertini più anziani testimoniano come tale cibo, all’interno della società, potesse divenire essenziale per sfamare un’intera famiglia. Le madri del secolo scorso, infatti, preparavano in casa ogni settimana molto pane, dal peso di circa 4 kg per pagnotta, destinato anche ai più poveri del paese. Talvolta unico sostentamento, buono ed indispensabile per placare i morsi della fame.
Tradizione Medioevale vuole che questi ultimi, non potendosi permettere il costo della farina bianca,più raffinata, si nutrivano con pane scuro. Oggi invece, la situazione pare essersi invertita: il pane fatto dai cereali interessa le persone più abbienti, attente alle proprietà benefiche di tali cereali rispetto al grano, mentre il pane bianco è oramai alla portata di tutti.
Un aneddoto che riguarda il pane è la sua importanza nei periodi più bui della nostra società, quando le donne per proteggere i propri mariti e scongiurare che questi venissero mandati al fronte, donavano il pane ai soldati tedeschi che vagavano per i paesi alla continua ricerca di nuovi uomini da arruolare per la guerra, che accettavano di buon grado questa merce di scambio.
Il pane non può mancare dalle nostre tavole ed ha spesso dato origine a modi di dire: “non ci manca il pane”,” buono come il pane”, “pane e panelle fanno i figli belli”, “non è pane per i tuoi denti” e tanti altri che dimostrano l’indispensabilità di tale prodotto.
La particolarità è principalmente nella sua semplicità, data dai pochi ingredienti, che danno vita alle cosiddette “panelle” nel paese di Laterza. Molto spesso viene incisa su esse una croce, che permette di svilupparsi in altezza durante la cottura. Quest’ultima viene solitamente eseguita all’interno di un antico forno a legna, che dona al pane il suo tradizionale sapore.

VIVACQUA MARIANNA

I.I.S.S. Vico Laterza (TA)

III A

6 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account