PROGETTO ERASMUS L’intercultura si fa spazio anche tra i più piccoli.
de filippo

LA  SCUOLA ELEMENTARE SAN PIO X DI FOGGIA  QUEST’ANNO HA ADERITO AD UN PROGRAMMA DI SCAMBI CULTURALI CON SCUOLE DI  ALTRI CINQUE PAESI EUROPEI: LA SPAGNA, LA POLONIA, IL GALLES, LA TURCHIA E L’INDIA, IN MODALITA’ ON LINE. QUESTO PROGRAMMA  E’ ERASMUS KA2 , CHE PREVEDE UNO SCAMBIO INTERCULTURALE E DI PARTNARIATO MULTINAZIONALE ED HA COME TEMATICA LE SCIENZE, INFATTI IL PROGETTO SI CHIAMA  “ STORKS IN THE SCIENZE ZONE “ , HA UNA DURATA TRIENNALE E SI PROPONE COME OBIETTIVI:

  • LO SVILUPPO DI UNA CONOSCENZA EUROPEA,
  • LA CONOSCENZA E IL RISPETTO DELLE DIFFERENZE CULTURALI,
  • APPRENDERE E POTENZIARE L’USO DELLE LINGUE STRANIERE.

AVENDO NATURA SCIENTIFICA , QUESTO PROGETTO E’ ORIENTATO ALLO STUDIO DELL’ARCHEOLOGIA, ASTRONOMIA, ZOOLOGIA ED ENERGIE ALTERNATIVE, PUNTANDO SOPRATTUTTO SUL SETTORE ARCHEOLOGICO.       IL  PROGETTO HA COME SIMBOLO LA CICOGNA IN QUANTO ESSA RAPPRESENTA , NON SOLO LA NASCITA DEI BAMBINI, COME NEI QUESTI UCCELLI A PORTARE I BIMBI ALLE FAMIGLIE, MA IL VERO MOTIVO E’ CHE LA CICOGNA RAPPRESENTA IL SIMBOLO DEL “ VIAGGIATORE” SEMPRE IN CERCA DI NUOVE COSE DA CONOSCERE, PERCHE’ VIAGGIARE E’ ESPANDERE LE PROPRIE CONOSCENZE, E VIAGGIARE ERA ANCHE PREROGATIVA DI ERASMO DA ROTTERDAM, IL VIAGGIATORE INTELLETTUALE OLANDESE, DA CUI IL PROGRAMMA “ERASMUS” PRESE IL NOME NEL 1980 IN CUI FU IDEATO.

IL PROGRAMMA ERASMUS PREVEDE LO SCAMBIO FISICO, CULTURALE, EPISTOLARE DI INFORMAZIONI RELATIVE AI VARI PAESI DI APPARTENENZA.

A TURNO, INFATTI, GRUPPI DI STUDENTI SI RECANO NEGLI ALTRI PAESI E PORTANO LA LORO CULTURA, LE PROPRIE ESPERIENZE E I PROPRI STUDI E LI ARRICCHISCONO SCAMBIANDO EDSPERIENZE ED INFORMAZIONI DEI PAESI OSPITI.

A SETTEMBRE SCORSO ALCUNI ALUNNI DELLA SCUOLA SAN PIO X SONO STATI IN SPAGNA, OSPITI PRESSO FAMIGLIE E SCUOLE SPAGNOLE, INVECE A GENNAIO ALCUNI BIMBI DI TUTTI E 5 I PAESI SONO VENUTI  IN ITALIA.

SI PARLA IN INGLESE SIA CON I BAMBINI, SIA CON GLI INSEGNANTI, E NATURALMENTE SI IMPARANO TANTE PAROLE O MODI DI DIRE DELLE DIVERSE LINGUE. I BAMBINI STRANIERI , HANNO VISITATO I MUSEI LOCALI, GLI SCAVI ARCHEOLOGICI TIPICI DEL TERRITORIO LOCALE E TANTE SONO STATE LE ESPERIENZE VISSUTE ANCHE ALL’INTERNO DELLE FAMIGLIE OSPITANTI.

IL PROGRAMMA CONTINUA CON LA VISITA DEI BIMBI ITALIANI DELLA SAN PIO X IL PROSSIMO GIUGNO IN GALLES.

W L’EUROPA E W LA CULTURA

Cristian De Filippo 5 C

13 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account