LA MIA VITA DA SPORTIVO

Sacrifici, passione, dedizione. Tre parole per racchiudere 10 anni della mia vita. All’età di 5 anni ho cominciato ad inseguire il mio sogno. Mi sono tuffato in piscina per esclusivo volere dei miei genitori; odiavo quell’insopportabile odore di cloro sulla mia pelle. Ancora più dell’acqua, detestai ben presto il mio coach: non capivo perché mi stesse addosso ed esigesse tanto, ignaro del fatto che fosse perché aveva intuito delle potenzialità in me! Stavo per mollare tutto quando giunse il mio primo podio in una gara sociale per molti irrilevante. Invece, questa paradossalmente, si è rivelata decisiva per la mia vita perché provai per la prima volta il piacere della vittoria; da allora, non ho potuto più farne a meno. Il successo più eclatante realizzato finora risale ai Campionati Italiani Estivi 2016, svolti nella piscina olimpionica del Foro Italico di Roma. In questa manifestazione ho interpretato il ruolo da protagonista, ottenendo tre titoli Italiani e firmando due Record Nazionali. Dietro ogni singola medaglia esposta in bacheca si cela una storia meravigliosa ed un’enorme preparazione. Trascorro pomeriggi interi in piscina, bracciata dopo bracciata affronto sessioni di allenamento che sembrano non finire mai, inseguo continuamente i miei ideali con rabbia agonistica e una voglia di fare inappagabile. Non nascondo che tutto ciò comporta grandi rinunce: il poco tempo restante viene interamente dedicato agli impegni scolastici, quindi sono da cancellare le uscite con i coetanei, il relax pomeridiano davanti ad un pc o una semplice passeggiata in bicicletta. Ormai ho perso il conto delle gare affrontate ma, ogni volta mentre rincaso esausto, la mia mente è già proiettata all’obbiettivo successivo. Lo sport mi ha insegnato che la mente ha un enorme potere sul corpo. I limiti non esistono e se ti lasci sopraffare dalle incertezze hai già perso in partenza. Credere in se stessi è il primo passo verso la vittoria, nello sport come nella vita. Nel nuoto esiste solo una regola: far esondare la vasca!

Lorenzo Cavedini , classe II A LST – I.I.S.S.”Del Prete-Falcone” – Sava (TA)

111 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account