In treno: viaggio tra sogno e realtà

Nell’immaginario di un ragazzo della mia età, il treno è un mezzo affascinante, che ti permette di raggiungere mete prefissate, ammirando dal finestrino paesaggi che incontri durante il tragitto. In treno non ti senti mai solo, un’infinità di gente condivide con te il viaggio e la meta: chi legge, chi parla, chi gioca con lo smartphone, chi dorme, chi semplicemente si lascia trasportare dai pensieri. Tanta gente sceglie di spostarsi in treno, per motivi di sicurezza, motivi economici e motivi ecologici: studenti fuori sede, lavoratori o semplicemente chi preferisce le rotaie ai pericoli della strada. La tecnologia fa passi da gigante ed oggi ci sono treni nuovissimi, belli e in grado di collegare posti lontani in tempi brevi. Bello, perfetto. Ma un ragazzino come me, che vive al Sud, vede questo entusiasmo svanire non appena decide di fare qualche domanda sulle ferrovie ad un adulto. Nel mio caso ho dovuto farle a mia madre, in quanto non ho grande esperienza di viaggi in treno. Scopro così che, soprattutto per quanto riguarda le tratte locali, la situazione non è che si avvicini molto al mio immaginario: i treni sono vecchi, sporchi, sempre in ritardo e spesso rischi di morire di freddo o di caldo a seconda delle stagioni. Troppe persone salgono sullo stesso treno e sono costrette a viaggiare ammassate. Che peccato! Se solo si pensasse a migliorare il servizio, sempre più gente lascerebbe l’auto a casa, dando una grossa mano all’ambiente.
Antonio Naselli 1^ E

9 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account