Il sacrificio partigiano: 25 aprile 2017, l’Italia ancora divisa in due

25 aprile 2017. Anche quest’anno la festa della Liberazione italiana si celebra separatamente, commemorando questa giornata con due cortei divisi: il primo, promosso dall’Anpi, Associazione Nazionale Partigiani Italiani; il secondo, quello della Comunità ebraica, la quale ha sostenuto di non volere partecipare al primo corteo, a causa della presenza di associazioni filopalestinesi. Nonostante le parole del presidente Mattarella abbiano sottolineato quanto questa giornata debba essere ricordata nell’unione dello Stato, esse non hanno procurato una motivazione valida -secondo le due parti – a superare le divisioni.

Mattarella ha rivolto un pensiero riconoscente ai “fratelli della Brigata ebraica” per il fatto che anch’essi hanno lottato e combattuto, hanno perduto la vita e sono rimasti feriti per regalarci un dono immenso, la libertà.

E’ a dir poco sconvolgente pensare che, nonostante ci siano stati tantissimi uomini e tantissime donne pronti e pronte a sacrificare la loro vita per rendere il futuro migliore, per rendere la vita degli italiani degna di essere chiamata tale, questa giornata non venga ricordata in modo univoco da noi italiani. Citando le parole del Capo dello Stato Mattarella: “Tante storie personali hanno fatto in quel periodo la storia nazionale e costituiscono la base del nostro presente”, dovremmo riflettere sul motivo per cui i partigiani decisero di ribellarsi. Essi erano a conoscenza del fatto che per loro stesssi sarebbe stato davvero difficile vivere ribellandosi al regime nazifascista: nonostante ciò, essi non si sono mai arresi, per offrirci la bellezza di vivere la vita la liberi, insieme, come fratelli.

Nunzia Antonacci

IID L.S.S. “E. Fermi” – Bari

6 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account