Taras… Moto d’epoca

Tutto iniziò nella mezzanotte del 2 Maggio del 1937. Da quel giorno parte quella che è considerata la prima edizione della Milano-Taranto… anche se tutt’ora viene chiamata Coppa del Duce. Per vincere questa gara bisogna percorrere 1400 km, partendo dall’idroscalo di Milano arrivando alla Città dei due mari in solo 12-13 ore. Possono partecipare solo le persone che possiedono una moto e la patente di guida. Le strade che vengono percorse dai motociclisti sono bloccate da un carretto trainato da un asino oppure da un piccolo gregge di pecore. La gara tuttora attira molti nomi di punta del motociclismo dell’epoca, molti dei quali corrono anche nel neonato mondiale. Le case partecipano con entusiasmo perché una vittoria è garanzia di qualità per i propri prodotti e consente di aumentare le vendite. Il percorso fu progettato dal tarantino Mario D’Eintrona con un “aiuto” economico di Ugo Leonardi, presidente del Motoclub. Il primo traguardo posto sul viale dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto fu vinto da Guglielmo Sandri, uno dei 72 concorrenti, che vinse con la sua moto Guzzi. In seguito alla prima edizione ce ne furono molte altre… i motociclisti migliori nel percorso del tempo sono stati: Giordano Aldrighetti con la sua Gilera 4C, Ettore Villa con una Gilera 500, Guido Cerato su Moto Guzzi Condore infine l’ultima edizione fu vinta da Pietro Carissoni su una Gilera 500 Saturno “Piuma”, anche se nell’ultima edizione ci furono delle complicazioni poiché la stessa venne annullata per la tragedia Guidizzolo. Dal 1987 si celebra la rievocazione storica della Milano-Taranto grazie a Franco Sabatini.

CLASSE 2A

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account