ANCORA BULLI IN AZIONE

Oggi, si è verificato, ancora una volta, un ennesimo episodio di bullismo in una scuola della città di Potenza. Un ragazzo di 14 anni ha minacciato un ragazzo più piccolo per ottenere il suo cellulare.

Il mondo, negli ultimi anni, è stato sconvolto da molti problemi come l’immigrazione e le guerre. A causa di questi problemi , molto gravi per la società, il bullismo è stato trascurato e ritenuto inferiore rispetto agli altri. Esso si sta diffondendo in ogni scuola. Molto spesso i bulli sono dei ragazzi che hanno problemi familiari o che desiderano attenzioni. Le vittime del bullismo spesso sono delle persone riservate che non denunciano l’accaduto ai loro genitori. Ci sono diversi tipi di bullismo: fisico che include calci, schiaffi. Verbale che include insulti e prese in giro.Cyberbullismo che include minacce sul web e messaggi inappropriati. Per risolvere questo problema i ragazzi vittime di bullismo non devono temere di denunciare il problema e dovrebbero chiedere aiuto alla famiglia e alla scuola. Ognuno di noi è unico e irripetibile e nessuno deve mettere in dubbio questa certezza.

Istituto Comprensivo A.Busciolano

Classe III D

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account