L’Unione fa la forza

Alla luce degli eventi che hanno caratterizzato l’ultimo anno, tra cui la Brexit, le frequenti minacce che derivano dal terrorismo e gli indomabili flussi migratori provenienti da Africa e Medio Oriente, l’Unione Europea si vede sempre più minacciata nella sua stabilità.

La comunità, formata dalla quasi totalità degli Stati del continente, è stata protagonista, all’indomani dell’ultimo conflitto mondiale, di una considerevole crescita economica, che tuttavia si è progressivamente arrestata, minando i delicati equilibri di Paesi dalle culture, storie e politiche più disparate.

Al giorno d’oggi, in un’Unione che di fatto potrebbe sembrare conservarne soltanto il nome, si erigono barriere per limitare le entrate, si sobbarcano Stati già provati dalla crisi economica di oneri insostenibili di fronte al fenomeno dell’immigrazione, come stabilito dal trattato di Dublino. Sembra, insomma, che l’isolamento e l’egoismo siano tutto ciò che possa garantire la sopravvivenza del proprio Stato.

La paura del crollo finanziario e delle minacce terroristiche hanno cancellato dalle menti delle personalità politiche gli insegnamenti della storia, unici testimoni della stabilità e della prosperità che solo un’unione solida e collaborativa può dare.

Per ogni Paese sarebbe meglio relegare timori, egoismo e pregiudizi e aprirsi ad una stretta collaborazione, che sola potrà permettere la rinascita di forza e serenità.

Ilde Bonavoglia

4^D

8 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account