Buongiorno Principessa

Per un progetto della regione Puglia che prevedeva l’inserimento di extra comunitari nel mondo del lavoro, un giorno nell’albergo della mia famiglia è arrivato Mugib, un profugo afgano, un bel ragazzo, di circa 25 anni, bruno, con profondi occhi neri e di bell’aspetto. Mi salutava sempre dicendomi:-  Buongiorno Principessa-. Era sempre sorridente, nonostante la vita lo avesse già messo a dura prova, perché era dovuto scappare dalla guerra nel suo paese dove aveva visto decapitare suo fratello e aveva dovuto abbandonare il resto della famiglia. Il suo sogno era quello di continuare i suoi studi di ingegneria. Mugib trascorreva il suo tempo libero a leggere nella biblioteca di Bari, numerose ragazze gli si avvicinavano ma, quando scoprivano che era afgano, si allontanavano. Tutti i clienti del nostro hotel lo apprezzavano perché era sempre gentile e servizievole con tutti.

Il suo sorriso, però, ha iniziato a spegnersi quando è arrivata la notizia che non poteva proseguire gli studi, perché non aveva i documenti scolastici e avrebbe dovuto rincominciare dalle medie, quando uno scappa mica pensa ai documenti scolastici! Poi ha iniziato a raccontarci che le persone che vivevano con lui non gli piacevano e gli incutevano paura, ma nessuno è intervenuto, finché un giorno è arrivato in albergo sconvolto, malconcio, con lo sguardo nel vuoto, non sembrava lui, sicuramente aveva subito delle violenze.

A nulla sono servite le telefonate alle associazioni che si sarebbero dovute occupare di lui, così se ne è andato e non lo abbiamo più visto. Tutti siamo abituati a parlare di EXTRA COMUNITARI come un’unica massa informe, ma andrebbero considerati singolarmente con il loro carattere, la loro cultura e le loro aspirazioni. Ancora oggi mi mancano i sorrisi di Mugib e il suo saluto “Buongiorno Principessa”.

Paola Carvutto 1 A

33 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account