Il treno: Condivisione e socializzazione

Il viaggio non ancora fatto
Opportunità’ di conoscenze Confidenze

Ho sentito spesso parlare dei disagi di chi viaggia in treno. Però ho sempre pensato al treno come ad un mezzo di trasporto speciale. Ti consente di raggiungere luoghi lontani e sconosciuti; ti dà un senso di libertà, nonostante tu sia chiuso in uno spazio limitato; ti permette di fantasticare viaggi immaginari. Intorno a te tante persone sconosciute. Nonni, lavoratori, studenti, bambini: chi dorme, chi è assorto nei suoi pensieri, chi legge, chi è alle prese col cellulare o il computer, chi è allegro e chi triste. Qualcuno fissa gli occhi fuori dal finestrino e vede scorrere paesaggi a gran velocità. Alcuni attirano la tua attenzione. Tu li guardi, li osservi e magari cerchi in loro qualche somiglianza, sorridi sperando di essere ricambiato. Se ciò accade, incominci a parlare, fare conoscenze, scambiare confidenze con qualcuno che forse non rivedrai mai più o che non dimenticherai mai più. Nel vagone tutto sembra essere calmo, sereno, lontano dalla frenesia della vita quotidiana. Il tempo sembra fermarsi e donarti l’opportunità di guardare negli occhi chi hai di fronte e raccontargli di te come non hai mai fatto. Così immagina un viaggio in treno un ragazzo di undici anni che, come me, un viaggio in treno non l’ha mai fatto.

Istituto Comprensivo di Poggiardo Luigi Galati IA Surano

9 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account