PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI STRADALI

Gli infortuni stradali sono sicuramente al primo posto tra le principali cause di morti e feriti,in modo particolare in Italia dove, nel 2002 hanno provocato 6980 morti (perla maggior parte uomini) e migliaia di feriti. E’ stato pertanto assolutamente necessario promuovere, a partire dal 1998, la ricerca di strategie preventive in grado di dare risposte ad una vera emergenza sanitaria rappresentata dal fenomeno degli incidenti stradali, convinti che, i traumi da traffico, si collocano fra le patologie evitabili. Bisogna avere la consapevolezza che la guida non rappresenta una mera attività collaterale e che distrazione, fretta, stanchezza, inadeguata valutazione delle condizioni ambientali, stradali e psicofisiche sono la causa di tanti infortuni. Nel 2016 su 115 morti in incidenti causati da pirati della strada, i pedoni sono stati 54, pari al 47%,  è quanto emerge da una ricerca dell’Asaps. Numerosissime sono inoltre le morti di giovani che non sono consapevoli del fatto che per guidare un veicolo in strada bisogna essere molto prudenti.

Nel 2014 su 119 vittime mortali conseguenti  sempre ad omissione di soccorso i pedoni furono 46, cioè il 39%. Per quanto riguarda gli incidenti ai bambini, nel 2016 sono state 53  le piccole vittime nella fascia d’età da zero a 13 anni, di queste 16  sono deceduti, ovvero il 30% dei bambini che hanno perso la vita sulla strada. Entro il 2030 questa sarà una delle prime 5 cause di morte a livello mondiale e,

senza interventi mirati, si stima che nel 2020 le morti causate da incidenti stradali saranno circa 1,9 milioni all’anno.

Allo scopo di prevenire questi incidenti è stata stipulata una collaborazione tra la Polizia Stradale ed Enel Green Power, avviata nel settembre del 2015. L’iniziativa mira alla riduzione dell’incidentalità stradale. Bisogna rendersi conto che interventi in questo campo salveranno la vita a milioni e milioni di persone.

GABRIELE GRAVINA 1B INF

I.T.I.S.” E. FERMI”

PROF. RITA BRUZZESE

0 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account