IL BASKIN

La scuola che frequento mi ha dato l’opportunità di conoscere una nuova attività sportiva che si ispira al basket: il “baskin”. Questo è uno sport, a parer mio, eccezionale, perché per la prima volta atleti disabili e atleti non disabili giocano insieme nella stessa squadra. Penso che questa sia un’esperienza bellissima che vada vissuta come momento d’ integrazione che permette, a noi ragazzi, di crescere insieme ad un team affiatato ed unito: ciò fa aumentare la fiducia in se stessi. Ritengo che la condivisione delle regole sportive, con i ragazzi diversamente abili, permetta loro di apprezzare ed utilizzare le ricchezze che la diversità ha. Mi emoziona pensare che questo gioco di squadra sia armonioso e collaborativo dove tutti possono realizzare lo scopo del gioco: fare canestro. In questo sport tutti gli atleti hanno la stessa importanza, tutti possono essere partecipi e protagonisti: è proprio questa la cosa che mi affascina maggiormente. Inoltre penso che questo sport educhi al rispetto della persona, ai suoi limiti ed alle sue capacità, sottolineando l’importanza dell’educazione e dell’integrazione. Esso mi insegna che, in uno sport, l’obiettivo non è vincere a tutti i costi, ma partecipare, condividere, crescere, rispettare l’altro e divertirsi. Ringrazio la scuola per avermi dato la possibilità di riflettere sull’ importanza del rispetto della persona umana e, grazie al baskin, di porre l’accento sulla parola “uguaglianza”.

Gabriele Pedacchio 1ͣ A

3 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account