VIVA LA CUCINA NOCESE, MA SOPRATTUTTO VIVA LA NONNA

I ragazzi della II D incontrano la signora Pia, nonna di Diego, compagno di classe. Grazie alle notizie date dalla nonna, gli alunni hanno confrontato l’alimentazione del passato con quella di oggi. Hanno analizzato pane,  pasta, olio, presenza a tavola del vino, parlato dei tradizionali cibi delle feste, delle regole per una corretta alimentazione e dei pasti principali. Il pane, alimento sempre presente sulla tavola nocese di ieri e di oggi, ha subito nel tempo delle lavorazioni diverse: per comprare la farina genuina un tempo si andava al mulino; il lievito  utilizzato era quello madre e non il panetto del lievito di birra e si teneva nei luoghi più freschi della casa, visto che non c’era il frigorifero. Dopo aver impastato il pane, si faceva lievitare e quindi si portava al forno dove veniva cotto. Anche taralli, biscotti, focacce erano cotti nello stesso modo, mentre le carrube venivano appoggiate sul forno caldo e tostate per poi essere una vera e propria bontà. I ragazzi per merenda mangiavano pane con pomodoro e olio oppure con lo zucchero; a colazione potevano inzuppare la fetta di pane nel latte. Il pane accompagnava anche i legumi che spesso costituivano il pranzo e la cena, infatti era raro mangiare  la carne se non la domenica o in altri giorni di festa. La tipica pasta pugliese e anche nocese è formata da orecchiette, cavatelli, tagliatelle. Ogni pasto é accompagnato dal vino aromatizzato da sedano, olive o percoche. Il cioccolato un tempo non era molto presente. Oggi il tipico pranzo domenicale nocese prevede orecchiette con il ragù, focacce, polpette di pane, mozzarelle. A Natale si mangiano cartellate, torrone e  pettole rotonde; a Pasqua  ciambelle e taralli con lo zucchero. Abbiamo imparato che mangiare bene aiuta a mantenere il fisico in perfetta forma, perché la nostra dieta deve essere varia, equilibrata e completa e tutti abbiamo concluso dicendo che la cucina della nonna è la migliore!

Stefania Gabriele

Plesso Scuola Secondaria di 1°

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account