Gita a Bari. Visita alla FAL e alla Gazzetta del Mezzogiorno.

(Pignola)-A conclusione del progetto Newspaper Game, il 23 ottobre 2017 noi alunni della III C dell’Istituto Comprensivo di Pignola siamo andati a Bari per ritirare i premi riservati alla nostra e ad altre scuole pugliesi. La nostra classe, infatti, l’anno precedente aveva partecipato al progetto NewspaperGame della Gazzetta del Mezzogiorno.

Grazie ai voti ricevuti, l’Istituto Comprensivo ha vinto due premi: uno per il MultiBlog e l’altro per il Blog dei Trasporti Ferroviari. Alla gita erano presenti la Dirigente Scolastica prof.ssa Pusateri e la prof.ssa Raimondi che ci hanno accompagnato insieme ad alcuni genitori. Una volta arrivati al deposito generale della FAL di Bari, la delegazione è stata ricevuta dal presidente della FAL, Colamussi, che ha premiato i vincitori del blog con un tablet. Poi c’è stato un rinfresco e la classe ha visitato il deposito, l’officina e i treni delle FAL, tra cui una locomotiva a vapore ancora funzionante. Poi siamo andati con un treno speciale alla stazione centrale Fal di Bari. Da qui il nostro gruppo ha raggiunto la redazione della Gazzetta del Mezzogiorno insieme alla dott.ssa Nicoletta Virgintino che ci ha accompagnato presso la redazione centrale del giornale. Qui il Dott. Saracino, responsabile del NewspaperGame, ci ha spiegato come funziona una redazione e il giro che ogni giornalista fa negli ospedali, dai Carabinieri, alla Regione, al Comune per raccogliere informazioni e trasformarle in notizie per il giornale.Quest’ultimo è sempre in evoluzione poiché che se arriva una notizia importante la redazione deve essere operativa e scriverla sia sulla carta che online, sul sito web. Il giornale viene chiuso in serata con una riunione della redazione in una grande sala. Ha spiegato poi la differenza tra i giornali di una volta, che erano molto sporchi di inchiostro, e la carta stampata di oggi, di una qualità migliore. Prima si stampava con le lastre in piombo, ora si stampa con la rotativa, una macchina che usa grandi bobine di carta per produrre il giornale. Dal 2007 La Gazzetta viene stampata a colori. Ha spiegato anche che la Gazzetta prima si chiamava Il Corriere delle Puglie, successivamente divenne la Gazzetta delle Puglie e nel 1928 diventò la Gazzetta del Mezzogiorno.
Poi ci ha presentato e fatto conoscere il Direttore Giuseppe De Tommaso, che ci ha accolti con grande simpatia e ci ha comunicato, insieme al Dottor Saracino, che il nostro istituto riceverà in premio una Lim.
È stata una giornata molto divertente e interessante che mi è piaciuta molto e che spero presto potremo rifare una esperienza simile. La Gazzetta del Mezzogiorno verrà a Potenza come in altre città del Sud per festeggiare i suoi 130 anni che cadono il 22 novembre.

Rocco Pio Primavera, 3 C
fal

fal1

fal2

11
11 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account