Un incontro speciale con il Congo

(Pignola)-Il 9 ottobre 2017 nella mia scuola di Pignola è arrivato il frate francescano Giscard Kevin Dessinga. Per accoglierlo ogni classe ha preparato un lavoro. Io e i miei compagni abbiamo realizzato un albero di benvenuto, contenente frasi scritte sulle foglie, ognuna delle quali esprimeva dei pensieri sull’amore, la condizione delle donne, la solidarietà e condannava razzismo e sfruttamento dei bambini. Frate Kevin ci ha spiegato le difficoltà dei bambini nel Congo. Ha fatto alcuni paragoni tra i bambini congolesi e quelli italiani (noi abbiamo gli apparecchi elettronici, mentre loro no; oppure pensando alla nutella, i bambini Congolesi si chiedono perché noi possiamo mangiarla e loro no). Ci ha detto che nel suo Paese fumano i delinquenti, quindi quando è venuto in Italia per la prima volta e ha visto tanti ragazzi e ragazze fumare ci è rimasto male. Frate Kevin è molto simpatico e gli piace scherzare. Ci ha fatto riflettere sul fatto che noi, pur avendo tutto, ci lamentiamo sempre, non ci basta mai nulla e pretendiamo sempre di più, mentre i bambini nel Congo, anche non avendo nulla, sono sempre felici. “Se un giorno vi capiterà di venire lì, non troverete mai un bambino triste”, ci ha detto. Quando era in Italia per studiare aveva dei giorni di ferie e quindi è tornato in Congo; qui il padre per un giorno lo ha portato con sé in campagna, a zappare la terra, dalle 6 del mattino fino alle 10 di sera. Frate Kevin era distrutto, piangeva, aveva le mani rosse ed era tutto sudato, non ce la faceva più, ma il padre gli disse: “E’ questa la fine che vuoi fare? Se nella vita vuoi diventare qualcuno, studia” e lui, da quelle parole pronunciate dal padre, ha capito il valore dello studio. Dopo la presentazione dei lavori di ciascuna classe, gli sono state poste delle domande, alle quali ha risposto con sincerità. Questo incontro mi ha fatto capire molte cose tra cui l’importanza di accettare ogni persona così com’è, che abbia un colore diverso della pelle, o sia diverso caratterialmente e mi ha fatto capire il valore delle cose che abbiamo. Per concludere abbiamo fatto tutti quanti una foto come ricordo di questa giornata importante.

Fabiana Sangiacomo, 3 C

9
9 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account