La Storia insegna gli uomini non imparano

Oggi sui media sono riportati molti avvenimenti negativi che affliggono la società del XXI secolo, avvenimenti che sono accaduti in passato, come l’inquinamento atmosferico che ha avuto inizio con la rivoluzione industriale, oppure le guerre che da sempre hanno sconvolto l’umanità; in passato ci sono stati periodi di grave crisi sociale e culturale come per esempio nel Medioevo. Purtroppo gli uomini fin dai tempi antichi non hanno mai imparato a rimediare ai danni da loro stessi causati! Ci sono state, ci sono e ci saranno, però, persone che guardano ciò che accade nel mondo senza intervenire, mentre altre cercano di dare il loro contributo al miglioramento della società favorendo i processi di pace attraverso accordi universali tra i popoli. In passato ricordiamo grandi personaggi storici che hanno lasciato un segno nella evoluzione della società come Gandhi che ha reso indipendente il suo Paese natale con la forza della non violenza. Oggi per esempio alcuni riconoscono l’importanza del ruolo delle ONG e dei loro interventi a favore dei più poveri e delle persone che vivono in condizioni disastrose quali i migranti. Noi Italiani sentiamo particolarmente questo problema poiché in passato l’emigrazione ha interessato notevolmente il nostro paese. Secondo me, noi ragazzi, che rappresentiamo le nuove generazioni, prendendo spunto dalle grandi personaggi che nella storia sono intervenuti per modificare il mondo positivamente, dobbiamo cercare di superare gli errori del passato facendo del nostro meglio, anche nelle piccole cose di tutti i giorni per migliorare le condizioni di vita della società in cui viviamo e non farci sopraffare dall’indifferenza verso il mondo che ci circonda e i suoi problemi.

Luca Marzullo 3^ C

9 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account