NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Tante sono le forme di violenza che ogni giorno subiscono le donne ovunque nel mondo. Esse possono essere vittime di molestie, percosse, aggressioni, stalking, matrimoni precoci, mutilazioni genitali e infine essere uccise barbaramente per mano di chi dice di amarle. Più di 80 donne sono state uccise nei primi 9 mesi del 2017 da parte di uomini che le ritenevano non esseri umani ma una loro proprietà, senza rispetto alcuno per la loro libertà e dignità. Il Presidente della Repubblica Mattarella si è detto sconcertato per questi fatti incomprensibili che culminano in gravi violazioni dei diritti umani. La Presidente della Camera Laura Boldrini ha affermato che questa violenza non riguarda solo la donna ma tutta la comunità. E’  un tema che va affrontato seriamente, occorre parlarne e non rimanere in silenzio per paura del giudizio degli altri o per vergogna. Le donne devono essere rispettate e gli uomini devono imparare a gestire quel rabbioso desiderio di possesso nei suoi confronti che , se rifiutato, sfocia in atti di violenza inauditi fino ad arrivare all’omicidio. Questi crimini, di fatto contro l’umanità, non devono essere solo repressi ma soprattutto prevenuti con l’informazione e le politiche sociali. A Roma, con la manifestazione “ NONUNADIMENO”, si è proposto un piano per cambiare dalle basi partendo dalla scuola, sanità, lavoro, giustizia e media perché il male può nascondersi ovunque e occorre sradicarlo dalle basi. Noi ragazzi siamo il futuro e a noi verrà demandato il compito di avere cura e rispetto di noi stessi e degli altri. Le donne sono una parte importante della nostra società: esse ci danno la vita, si prendono cura di noi, lavorano su più fronti e sanno sempre come farcela quando sono in difficoltà. Per questo dobbiamo dire NO alla violenza contro di loro, NO a questa ingiusta e disumana discriminazione di genere.

 

FRANCESCO MARASCIULO 3^G

9 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account