RIFLESSIONI SULLA VIOLENZA SULLE DONNE

Rimango sconvolta nel sentire che nel mondo ci sono bambine che non hanno nulla e che sono costrette a subire continue violenze e discriminazioni, come per esempio le spose bambine che non possono godersi la propria infanzia e adolescenza. Inoltre ci sono bambini che fin da piccoli sono costretti a lavorare, alcuni vengono addestrati ad usare le armi e a combattere, altri subiscono maltrattamenti e abusi in famiglia.

La violenza, al di là del male fisico, lascia una sofferenza interiore. Una ferita fisica dopo un po’ di tempo si rimargina, mentre una ferita interiore rimane per sempre.

 DESIRÉE MORETTI CLASSE II B

 

In tv, alla radio, sui giornali leggiamo e sentiamo parlare di violenza sulle donne.

È vero, sono ancora piccola per capire queste cose, ma al solo pensiero rabbrividisco. Come si può fare del male ad un essere innocente? Io penso che qualunque persona si permetta di fare del male fisicamente o moralmente ad una donna non abbia il diritto di chiamarsi uomo.

 CLAUDIA GRIECO CLASSE II B

 

La prima causa della violenza sulle donne, che non è solo fisica ma anche psicologica, sta nella discriminazione che le donne subiscono a causa di ignoranza e debolezza psicologica da parte degli uomini. I telegiornali e i quotidiani sono pieni di notizie che raccontano la violenza in genere. Ogni giorno i media parlano di femminicidi, maltrattamenti, violenza sulle donne e sui bambini. Il tema della violenza è senza dubbio il più attuale, perciò non si può più attendere, bisogna subito denunciare questi avvenimenti.

MARTINA LOFOCO CLASSE II B

 

La violenza di genere, la discriminazione e gli stereotipi sono problemi che le donne devono affrontare tutte insieme con intelligenza, non sottovalutandone la gravità. Ogni giorno, in televisione, sentiamo nuove notizie sulla violenza contro le donne. Ritengo che tutto questo sia ingiusto e che le donne debbano lottare contro i soprusi e denunciare eventuali violenze subite.

FEDERICA HOXHA CLASSE II B

 

Ascoltando i vari telegiornali, sentiamo parlare di fatti accaduti davvero sconvolgenti, come omicidi, violenze, discriminazioni.

Tutto questo accade, a mio parere, perché non c’è più rispetto per il prossimo. Alcune persone sembrano aver perso la ragione e andrebbero aiutate a curarsi.

MARCO MAFFEI CLASSE II B

 

Io penso che ogni uomo e donna abbiano gli stessi diritti. Non bisognerebbe mai pensare che una bambina, una ragazza, una donna abbiano meno diritti di un bambino, un ragazzo, un uomo.

ALESSANDRO L’INCESSO CLASSE II B

4 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account