LA SFIDA DELLO SPORT

“SPORT = LEALTÀ”. Tutti quelli che praticano uno sport, che può essere il tennis, il nuoto, il calcio ecc…, a livello agonistico devono essere bravi a combattere per la vittoria con lealtà. Secondo me nello sport non bisogna essere molto competitivi perché la competizione, e soprattutto la voglia di vincere, a volte porta una persona a fare cose non molto belle e carine nei confronti degli altri, a volte anche senza volerlo. La competitività in una gara serve, però non bisogna oltrepassare il limite e soprattutto deve essere al pari con la lealtà e bisogna saperla controllare. Anche nel gioco di squadra c’è bisogno di competitività, perché un ragazzo più motivato può spronare quello meno motivato, ma senza esagerare, nel senso che se sbagliano qualcosa non si deve arrabbiare o imbrogliare perché vuole vincere a tutti i costi. Nelle gare c’è sempre bisogno di competitività perché altrimenti non sarebbe una gara. Quando la vittoria arriva perché alla base vi è stata la disonestà, per me non è una vittoria. Coloro che invece vincono con lealtà, meritano quella vittoria perché ci sono giunti con sacrifici e sforzi. È sempre vero però che “ l’importante non è vincere ma partecipare ”, nel senso che se non vinciamo una gara non dobbiamo arrabbiarci e fare cose di cui potremmo anche pentirci: la sconfitta deve essere una lezione per la volta successiva.

Giorgia Cassano

Classe 3ªA Scuola secondaria I grado “G. Calò” – Ginosa (TA)

4
4 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account