LA MUSICA, SANREMO NON SOLO… COSA ASCOLTO COSA MI PIACE E PERCHE’

Dall’ inizio dell’anno non si parla di altro che della famosissima trasmissione di Sanremo, e finalmente è arrivato: nel famoso teatro Ariston di Sanremo ha avuto inizio il 6 febbraio e avuto fine il 10 febbraio ’18. Condotto dal famosissimo Claudio Baglioni, che ne è stato anche direttore artistico, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Ci sono stati subito alcuni disagi con Ermal Meta e Fabrizio Moro con il pubblico prima per la possibile squalifica per plagio, poi la gioia immensa per aver trionfato alla 68esima edizione del Festival di Sanremo. Ma purtroppo i problemi di tutti i giorni sono stati ricordati con l’intervento di un uomo disoccupato che è intervenuto in prima serata sul palco bloccando Fiorello cercando di prendergli il microfono. L’ uomo 50enne avrebbe stupito tantissime persone ma non per essere salito sul palco, ma piuttosto per come ci sia riuscito. Questo era un povero uomo veramente disperato in cerca di attenzione. Ma per fortuna Fiorello in quei pochi secondi di trambusto è riuscito a gestire con calma la situazione, finita la prima serata di Sanremo, Fiorello si reca in un ristorante locale per cenare. Intanto Giovanni Civita (l’uomo disoccupato) si avvicina nuovamente a Fiorello, ma questa volta però per chiedergli scusa e tutto alla fine è andato per il verso giusto, sperando che il povero uomo risolva presto i suoi problemi. Come ogni anno, ci sono state sempre polemiche su quanti soldi hanno guadagnato i presentatori e che avrebbero potuto aiutare tanti bambini e famiglie povere che hanno bisogno di aiuto, soprattutto i terremotati che vivono ancora nel disagio. Parlando ancora di musica, c’è stata una canzone intitolata Il Congiuntivo, che per il pubblico potrebbe sembrare un po’ stupida ma, forse a noi ragazzi potrebbe aiutarci a capirli meglio anche se con i giovani di oggi non ci sono molte possibilità. Molto creativa anche la bellissima Michelle, con tutti quei bellissimi cambi d’abito compreso l’abito floreale. Il mio commento su Sanremo di quest’ anno? Beh che dire, io non sono una tipa che ascolta questa musica… l’unico cantate che mi è piacito sul serio è stato Ultimo e un po’ Annalisa perché la seguo da tanto, dato che la sua musica mi piace, ma non da farmi impazzire come le canzoni rap. Il mio genere preferito è il rap, mi piace perché rispecchia molto il mio carattere anche se ai miei genitori non è che piaccia quanto piaccia a me, ma ognuno ha i suoi gusti. Io infatti impazzisco per il Rap e il Trap, sono generi forti con intonazioni un po’ criticate ma del rap mi piace anche l’abbigliamento infatti amo molto vestirmi come i miei idoli e come ho avuto modo di spiegarmi altrove, sono una che segue la moda ed ora sono proprio questi i vestiti che si usano. Della musica amo tutto, non c’è niente che odi, la musica è tutto ciò di cui ho bisogno, con essa mi sento me stessa e sento di fare quello che mi piace tipo ballare o cantare a squarciagola senza che nessuno ti rompa le scatole dicendoti “smettila” …

Mary Serra

Classe 1ªA  Scuola secondaria I grado “G. Calò” – Ginosa (TA)

6
6 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account