La scelta della scuola superiore: obbligo o passione?

Entro la prima settimana di febbraio gli alunni delle terze classi della scuola media dovranno prendere una decisione importante che riguarderà il loro futuro: la scelta della scuola superiore. Come da prassi, nel corso del primo quadrimestre, i professori dedicano delle ore all’orientamento. In base alle capacità e agli interessi dei singoli alunni, gli insegnanti cercano di indirizzarli verso la scuola superiore più adatta a loro. Intervistando i ragazzi che frequentano già la scuola superiore, abbiamo chiesto in che modo fossero arrivati alla scelta della scuola e se fossero soddisfatti del percorso intrapreso. Le risposte sono state molteplici. Alcuni hanno seguito i consigli dei loro docenti, che hanno visto in loro le qualità adatte per frequentare quel corso di studi. Si sono dichiarati soddisfatti della loro scelta. Altri ci hanno detto di avere seguito, nella scelta, una loro passione in vista anche del lavoro che vorrebbero svolgere in futuro. Un’altra fascia di intervistati ha manifestato insoddisfazione per la scelta fatta. Le motivazioni della scelta sono state aver voluto seguire il “migliore amico” per continuare il percorso scolastico insieme oppure l’obbligo da parte dei genitori di far frequentare il loro stesso istituto o un corso ritenuto più adatto. Alcuni di essi ci hanno confessato di aver rinunciato ai propri sogni o passioni per non deludere il genitore. La caratteristica principale degli adolescenti è, in effetti, l’indecisione. Molti di loro non hanno le idee ben chiare sul proprio futuro e per questo gli insegnanti, con la collaborazione dei genitori, dovrebbero indirizzare i ragazzi ad una scelta ben ponderata che possa essere per loro soddisfacente e offrire un futuro in ambito lavorativo. Il consiglio che proponiamo ai “quasi liceali” è quello di dar voce alle proprie passioni e ai propri sogni.

Elena Mancino
Elisabetta Grimaldi

7 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account