Razzismo: un fenomeno in crescita

 

(Pignola)-Nel corso degli anni il razzismo è stato sempre un fenomeno molto discusso. Ma cos’è il razzismo? A questa parola si può associare il termine xenofobia (letteralmente paura dello straniero), ovvero la paura verso una persona che ha un colore di pelle, una religione, una tradizione o delle abitudini diverse da quelle del nostro popolo o della nostra nazione.
Dunque nasce dalla diffidenza, dalla paura e dal disprezzo nei confronti dello straniero e di chiunque sia diverso da noi.
Molte volte queste paure hanno portato, nel corso della storia, a persecuzioni e ad atti di violenza.
Il razzismo non si manifesta solo tra popoli, ma anche tra classi sociali diverse: infatti i ricchi guardano con diffidenza i poveri e d’altra parte una persona facoltosa anche se straniera o di etnia diversa viene accettata maggiormente. La povertà fa sempre paura.
Gli episodi di razzismo si rivolgono molto spesso verso gli Africani a causa del loro colore più scuro rispetto agli europei o agli americani, mentre nel passato gli ebrei sono stati presi di mira per motivi religiosi: nel corso dei secoli sono stati incolpati perfino della peste bubbonica e sono stati perseguitati da Adolf Hitler e dal nazismo.
Il razzismo però si manifesta anche fra connazionali, quando le persone di una zona si credono migliori di quelle di un’altra, come è successo in Italia alcuni decenni fa quando i meridionali sono stati discriminati dai settentrionali.
Anche nell’epoca moderna si manifestano sempre più frequentemente episodi di razzismo: penso alla chiusura delle frontiere da parte di Donald Trump negli Stati Uniti, oppure al gesto di un neofascista di Macerata contro alcuni immigrati di colore.
In questo periodo si stanno rafforzando in tutta Europa i partiti neofascisti e neonazisti, che professano il razzismo anche per motivi economici e politici.
Un altro caso di razzismo è quello dell’ISIS che è razzista nei confronti di tutti quelli che non sono islamici e che ritiene infedeli.
Per me la gente che pratica il razzismo sbaglia, perchè non solo non bisogna odiare le persone diverse da noi, ma dovremmo vedere negli altri una possibilità di dialogo e di crescita.

Rocco Pio Primavera, 3 C

11
11 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account