Genitore vs Professore: violenza in una scuola media

FOGGIA – Sempre più spesso si sente di alunni che sono violenti, fisicamente o con le parole, non solo con i loro compagni ma anche con i loro professori; ma, allo stesso tempo, sempre più spesso si sente di genitori che, piuttosto che dare l’esempio, si comportano alla stessa maniera. A Foggia, infatti, il 12 Febbraio, il padre di uno studente ha picchiato il vicepreside della scuola media “L. Murialdo” perchè il giorno prima aveva rimproverato il ragazzo che, all’uscita, spingeva rischiando di far cadere le compagne in fila davanti a lui; per evitare che l’alunno facesse male a qualcuno, era stato preso per il braccio e allontanato dalla fila. Senza chiedere spiegazioni e senza, magari, punire il figlio per essersi comportato male, l’uomo è entrato a scuola durante l’orario di ingresso e, evitando la sorveglianza di professori e collaboratori, si è lanciato sul professore Pasquale Diana colpendolo con pugni in faccia e all’addome. “A nulla è servito l’intervento dei collaboratori scolastici e dei docenti presenti che, data la rapidità con cui si è mosso il genitore, non sono riusciti ad evitare l’aggressione” raccontano i testimoni alla polizia e al 118. Il vicepreside ha spiegato che non ha reagito perchè “avevo addosso gli occhi del figlio di chi mi stava aggredendo e dei miei ragazzi. Abbiamo fatto tante lezioni sul rispetto delle regole e sulla non violenza, reagendo avrei annullato tutto quello che avevo cercato di insegnare”; ora il professore è ricoverato con una prognosi di 30 giorni. L’intera scuola è sotto shock, “Certe cose non devono succedere: la violenza non è mai una soluzione e non è mai tollerabile, soprattutto se succede in una scuola”. I genitori dovrebbero tornare ad insegnare il rispetto e l’educazione, e non dare sempre ragione ai figli su qualsiasi cosa.

Onofrio Logoluso
Samuele Monopoli 2^D

9 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account