Social network

Al giorno d’oggi bambini, giovani, adulti ed anche alcuni anziani fanno uso di tecnologie sofisticate come il telefono, la televisione, il tablet, il computer, l’XboX, la PS, la Nintendo.Con alcuni dispositivi come il tablet, il telefono ed il computer si può fare un utilizzo molto vasto. Si può fare delle ricerche su internet, si cerca il significato di alcune parole, si gioca, si fa uso di social media , si comunica con gli amici e tanto altro. Questi dispositivi agevolano molto la vita dell’uomo, basta digitare una parola o delle parole chiave per ottenere in pochi secondi la risposta che si cerca, si può comunicare con persone di tutto il mondo, si condivide e si guarda cosa condividono gli altri e tanto altro.

Parlando più specificamente dei social media, possiamo trovare molti aspetti positivi per quanto riguarda il loro utilizzo MA anche negativi. Infatti grazie a dei social media come Instagram, Facebook, Musically, YouTube, Snapchat, Twitter… possiamo condividere testi, foto, video con i nostri amici, parenti e persone di tutto il mondo!! Inoltre si può vedere anche cosa gli altri postano, in modo da divertirsi, trovare dei tutorial e comunicare con altre persone allo stesso tempo. Si può rimanere aggiornati su tutto quello che fanno le persone che si segue su questi social ma anche aggiornare i followers su cosa si fa. Da un lato ciò è positivo, ma dall’altro è MOLTO PERICOLOSO. Infatti la gente può sapere 24 ore su 24 dove sei, con chi sei e cosa fai. Bisogna tener conto che non sempre queste persone sono ben intenzionate, quindi sei a rischio 24 ore su 24. Ricorda che quando sei in un social media chiunque può scriverti e si finge qualcuno che non è, l’importante è non fidarsi di nessuno e dire ad un adulto che conosci se qualcuno ti continua a scrivere. In questo modo si possono prevenire eventuali problemi che poi possono diventare sempre più gravi. Stai sempre attento a quello che posti sui social media come internet, non a caso si chiamano RETI. Appena posti qualcosa devi essere consapevole che non potrai più cancellarlo, oramai la tua foto sarà finita nella grande rete comunemente chiamata social media e non potrai più liberarla.

Ci sono adulti che scrivono alle ragazze spacciandosi per ragazzi della loro età. Stabilendo giorno per giorno un rapporto sempre più stretto, arrivando al punto in cui chiedono alla ragazza di vedersi in un posto. L’errore più grande che tu possa fare è accettare, perché a presentarsi quasi sicuramente non sarà la persona a cui credevi di aver scritto, ma qualcuno che vuole farti del male.

Devi anche stare attento ai dati che inserisci sui social, chiunque può crearsi un account inserendo le tue stesse credenziali e spacciandosi per te. In quel caso bisogna sempre consultare un adulto che conosci, l’account va subito bloccato e la persona rintracciata.

Un altro fattore che determina gli aspetti negativi dei social media é il fatto che le persone hanno libero arbitrio, nessuno li controlla. Infatti possono commentare con ciò che vogliono, possono insultarti e cercare di buttarti giù. È praticamente visto come un bullo, ma, mentre il bullo ti insulta in faccia, attraverso uno schermo tutto è più semplice. Se ci pensiamo non ci vuole nulla a digitare una frase senza pensare e mandarla online, più che un bullo è un codardo. Si nascoste dietro ad uno schermo, un nickname per non farsi riconoscere e magari una finta mail o una finta data di nascita. Questo si chiama quindi CYBERBULLISMO perché tu non conosci chi ti sta insultando così come lui non conosce te. Purtroppo alcune persone ricevono questi insulti, ma non tutte riescono ad ignorarli, (come andrebbe fatto) bensì ci pensa sempre di più e diventa ogni giorno più debole arrivando poi a situazioni molto gravi se non si ferma il problema. La cosa migliore è parlarne con i propri genitori o professori perché gli adulti sanno sempre come aiutarci. Chiunque è bravo a scrivere dei giudizi dietro ad uno schermo senza pensare alle conseguenze che si creano e senza pensare al fatto che tu quella persona non la conosci neanche, ma soprattutto nascondendosi dietro a nomi falsi: i cosiddetti profili fantasma. I profili fantasma sono quei profili che utilizzano date di nascite o credenziali false per far sembrare agli altri di essere una certa persona quando in realtà si è qualcun altro.

 

Stai sempre attento a quello che posti sui social media come internet, non a caso si chiamano RETI. Appena posti qualcosa devi essere consapevole che non potrai più cancellarlo, oramai la tua foto sarà finita nella grande rete comunemente chiamata social media e non potrai più liberarla. Anche se premi un tasto che cancella la foto, oramai quella foto l’avranno vista tantissime persone e potrebbe già essere diventata virale. Un file o un video virale è quando questo file (con contenuto a volte spiacevole per il soggetto del file) diventa visto da milioni di persone che ne parlando continuamente. Devi stare attento non solo a non postare contenuti spiacevoli per te, ma anche per gli altri!! Niente è privato online, anche se premi il comune tasto chiamato “salva in privato” quella foto oramai appartiene al social media su cui l’hai postato. È una foto che oramai è del proprietario del social e ci può fare quello che vuole. Quando parli di questo social ricorda di chiamarli social media e non social network, perché un social network è una piattaforma dove uno cresce, matura e raggiunge i suoi obbiettivi… dopo questa descrizione è chiaro che un social network non può essere internet o altro. Stai attento a ciò che posti online e ricorda: il primo social network a cui devi davvero dare importanza è LA FAMIGLIA!!

 

 

Erika Iannone 2C

 

8
8 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account