Resistere!!!

Luca Traini è l’uomo accusato di tentata strage per aver sparato contro 6 immigrati a Macerata ed è solo l’ultimo episodio di violenza legato all’ estrema destra in Italia. Gruppi di estremisti costringono le forze dell’ordine ad essere impegnati per sedare manifestazioni. Queste mascherate di gruppo distraggono e fanno comodo a coloro che muovono i fili ed esercitano il potere. Però mentre 70 anni fa si sapeva chi fosse l’antagonista, oggi il nemico da sconfiggere non si riesce ad identificare. Dopo la seconda Guerra mondiale, una volta sconfitto il fascismo, fu scritta la Costituzione e si ebbe il trionfo della democrazia. Questo fu possibile grazie al sacrificio di coraggiosi uomini che liberarono l’Italia. Oggi serve una nuova resistenza fatta di cittadini informati che abbiano il coraggio di mettersi in gioco per vincere questa guerra. Ritrovare le ideologie fasciste è un segnale preoccupante e dimostra che la coscienza antifascista è in difficoltà. Il fascismo non è morto, è presente nelle nostre città e si sviluppa più nei quartieri popolari, dove c’è povertà e disoccupazione. Il fascismo alimenta odio verso chi è diverso, xenofobi, populisti e identitari, l’universo dei nuovi fascisti è ampio e si estende all’ estrema destra della destra. A tracciare i confini dell’ultra-destra c’è “Casapound”. Ci sono molti movimenti neofascisti e neonazisti in ascesa come ad esempio “Forza Nuova”, fondata nel 1997, “Lotta e Azione”, ed altri… Questi si rifanno esplicitamente al regime di Mussolini. Anche in Europa, ad esempio Austria, Germania, Ungheria, ci sono forze della destra radicale, che costituiscono un fenomeno inquietante che può generare un dissolvimento dell’Unione Europea. In questi Stati i partiti “sovranisti” sono convinti che gli immigrati sono un pericolo reale per la sicurezza e la crescita dei Paesi. Bisogna fermare questa ondata di odio e violenza che sta emergendo in Italia, con episodi di razzismo, xenofobia, intolleranza che fanno riaffiorare ricordi oscuri della storia del nostro paese e dell’Europa.

Dobbiamo unire tutte le forze democratiche e tutti insieme rispettare i principi della nostra amata e combattuta “Costituzione”.

 

Francesco Naglieri 3^ C

12
12 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account