TITOLI DI CODA PER LE OLIMPIADI DEL DISGELO

Domenica 25 febbraio 2018 – Cala il sipario sulla XXIII edizione dei Giochi Olimpici invernali a Pyoengchang, il più grande evento di sport invernale dell’anno. In Corea del Sud i più grandi campioni delle discipline di neve e ghiaccio si sono dati battaglia per la conquista delle medaglie: in tutto 102 titoli in 15 discipline differenti. Fra tutte si è distinta la Norvegia che ha portato a casa ben 39 medaglie. Soddisfacenti risultati anche per l’Italia, posizionatasi al 12’ posto nel medagliere con 10 medaglie. Spettacolare la cerimonia di chiusura iniziata alle ore 20, tra fuochi d’artificio, musica, e balli della tradizione coreana, la Corea del Sud ha passato le consegne a Pechino che ospiterà i giochi invernali del 2022. Portabandiera per l’Italia è stata Carolina Kostner, nominata ieri alfiere dal presidente del Coni Giovanni Malagò “a suggello di una carriera più unica che rara”. Nella delegazione tricolore spicca Arianna Fontana, portata quasi in trionfo da Luca Lanotte e Ondrej Hotarek e con al collo le tre medaglie conquistate (oro nei 500, argento in staffetta e bronzo nei 1000 short track) in questa edizione.

Sono state Olimpiadi storiche per il significato politico che hanno rivestito: significativo è stato l’aver schierato la squadra unificata nel torneo femminile di hockey della Corea con giocatrici della Corea del Nord e della Corea del Sud; a colorare gli spalti sono state anche le cheerleaders della Corea del Nord che hanno offerto il loro supporto a tutti gli atleti coreani, sventolando la bandiera della Corea unita. “I giochi sono stati un omaggio al passato e un atto di fede verso il futuro. Il CIO continuerà con il dialogo di pace anche quando la fiamma olimpica sarà spenta” Così Thomas Bach presidente del CIO (Comitato Olimpico Internazionale). Lo stesso Bach ha manifestato la sua  soddisfazione per questi Giochi Olimpici definiti “i Giochi dei nuovi orizzonti” anche per il record di Nazioni presenti, ben 92. Ha poi ringraziato gli atleti per lo spirito sportivo e il fair play e lo stesso presidente sudcoreano, Moon Jae-in.

 Angelo Pasquale Capuozzo

Pasquale La Tegola  2^ O

7
7 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account