Dondola dondola il cavallino
Nuova immagine

Dondola dondola il cavallino, porta in sella l’allegro bambino, insieme cavalcano verso il tramonto

si preparano al giro del mondo. Visitano civiltà e paesi. Sfidano mostri, stregoni e draghi.

Grazie a pozioni di potenti maghi, ogni avventura è un grande momento ….

La storia del cavallo a dondolo è una storia sorprendente, che ha origini remote. Qui a Ceglie i bambini del passato usavano molto giocare con essi e possederne uno era un grande prestigio, come dimostrano le foto in cui raramente ai bambini venivano fatte delle fotografie dove i cavallucci erano esposti, solo esposti. Fortunati erano i bambini che avevano genitori o parenti artigiani perché potevano avere in regalo un cavalluccio di legno oppure imbottito con stoffe e con pellame. Questi spettacolari giochi, hanno origini dall’antica Grecia. Fu uno dei giochi preferiti dai bambini dell’epoca. Con  l’immaginazione il bambino galoppava per strade e campi immaginando di essere un fantino. Contemporaneamente il dondolo serviva a tranquillizzare il bambino cullandolo dolcemente. Noi ai nostri cavallucci legavamo una corda e ci facevamo trasportare come un Re. Anche oggi ci sono dei cavallucci a dondolo ma sono in plastica e non sono più l’attrazione preferita dei bambini perché altro colpisce la loro attenzione come moto e macchine elettriche. Le circostanze sono cambiate e anche l’immaginazione. Ora non si desidera più giocare al cavaliere ma essere pilota di Formula Uno.

 

Michael Vitale, Annalisa Urso, 1A,

Secondo Istituto Comprensivo Statale di Ceglie Messapica (BR)

Scuola Secondaria di Primo Grado ‘L. Da Vinci’

30 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account