NESSUN CONTATTO ! Con il buio dentro e con il buio intorno!

 

Sareste capaci di vivere costantemente chiusi ed al buio? Gli Hikikomori sì. Il termine è usato per ragazzi che rifiutano l’opportunità di una vita sociale e si dedicano alle loro passioni (giocare con le console, chattare, guardare video e molto altro) rinchiudendosi in stanza generalmente al buio. I primi casi si sono avuti in Giappone ma l’Italia non ne è esente e vi si contano circa settantamila casi tra giovani con un’età media compresa tra i quattordici e i venticinque anni. Esperti affermano che il periodo decisivo per la formazione della loro opinione sul mondo esterno sia il passaggio dalle scuole medie a quelle superiori e sarebbe spesso influenzato da uno stato d’ansia proprio in ambito scolastico. Secondo alcuni psicologi, invece, le cause di questo comportamento sarebbero dovute alla mancata accettazione di se stessi tipicamente adolescenziale che provoca vergogna nel mostrarsi al mondo e che, nel loro caso, porta gli Hikikomori letteralmente a rinchiudersi in loro stessi.

 

Luca Di Conza

Cristian Pio Cagnazzo

Vito Losito

4 G BTS

3
3 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account