Catastrofe Salento: Allarme Xilella, oliveti a rischio

L’agricoltura è una risorsa importante dell’economia del Salento.Tra le colture più diffuse un posto di rilievo spetta all’ulivo che negli ultimi anni è stato aggredito dal batterio della Xylella fastidiosa. Sono migliaia le piante, spesso secolari, tagliate e ridotte a tronchi morti: questo lo scenario che si propone nelle campagne salentine  dove la Xylella ha colpito le coltivazioni.

Il batterio si caratterizza per l’elevata variabilità genetica. Se ne conoscono al momento quattro sottospecie che danneggiano circa 150 tipi di piante: la fastidiosa infesta non solo gli olivi ma anche viti e aceri. Il batterio ostruisce i vasi conduttori, che trasportano acqua e nutrienti dalle radici fino alle foglie, creando una sorta di gel che impedisce il passaggio della linfa. La terribile epidemia, ha indebolito l’economia di tutta la Puglia che ha un punto di eccellenza nella produzione di olio.

classe 3B

1
1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account