Le radici al servizio dell’economia
Il romanzo che Lorenzo Laporta
 ha dedicato all'Atleta ionico

Il romanzo che Lorenzo Laporta ha dedicato all’Atleta ionico

 

 

L’Atleta Ikkos

La Spartan Race

 

Che il capoluogo ionico non sia ricordato solo per la produzione di acciaio, ce lo dimostrano le presenze turistiche in ogni stagione, per la bellezza dei dei due mari e del panorama naturale, dei ponti, vicoli e monumenti di città vecchia. Eppure si parla anche di cattiva amministrazione, di non inserimento per noi giovani, spesso costretti a partire per altre città più congeniali agli studi o al lavoro.

Due recenti eventi culturali hanno contribuito, però, a metterci in discussione: la Spartan Race nella sua seconda edizione e la pubblicazione di un romanzo dedicato a Ikkos, l’atleta di Taranto.

Per due giorni (28 e 29 ottobre) e dietro una valida macchina organizzativa,  nella pineta Cimino si è rivissuta la battaglia delle Termopili greghe. E’ stata un’occasione per l’economia turistica e per ricordare chi siamo. D’altra parte, conoscere la storia di Icco, atleta ionico del 480 a.C. distintosi alle gare di Olimpia, ci ha posto davanti alle nostre radici come risorse su cui investire  per un’economia competitiva ma non distruttiva.

 

Matteo Longo

1
1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account