LA CUCINA TRADIZIONALE FOGGIANA

La capitanata anche se ha molto territorio costiero è l’unico zona della Puglia ad avere una particolare cultura gastronomica, in cui manca quasi del tutto il pesce. Questo può essere spiegato dal fatto che i Dauni, nostri antenati, avevano origini da un popolo di pastori greci che vivevano soprattutto di pastorizia e che quindi non conoscevano il pesce. Dato che il Tavoliere è zona particolarmente adatta alla coltura di cereali e soprattutto del grano, l’elemento predominante della nostra cucina è la pasta in tutte le sue versioni: con verdure, carne, erbe, formaggi ecc… Il formato di pasta tipico del foggiano sono i “troccoli” che prendono nome dal bastone che serve per tagliarli. La cucina tipica foggiana è molto povera, i suoi vecchi abitanti (i terrazzani) vivevano di espedienti, quindi tutto ciò che la natura poteva dare loro spontaneamente diventava cibo. Nei loro piatti non mancavano: i piccoli volatili, rane, erbe, verdure spontanee, legumi, patate e le famose ciammaruchelle (tutt’ora alla festa di sant’Anna è usanza mangiarle insieme alle pettole). Come abbiamo ben evidenziato dunque, spesso i piatti della nostra tradizione sono molto poveri ma dai sapori straordinari e indimenticabili, proprio per la loro semplicità che unisce gusto e sapore oggi sono tornati alla ribalta come fossero invenzioni di grandi chef.

Giulia Mazzardo e Giulia Gallo 3O

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account