LA FATIDICA “FOCACCIA BARESE”.

La Puglia è famosa per tante prelibatezze, una di queste è la focaccia barese. La maggior parte della popolazione pugliese ha assaggiato almeno una volta nella vita un trancio di questa squisitezza, dal sapore senza dubbio inconfondibile. Ma… come è nata la focaccia barese? Bisogna viaggiare indietro nel tempo, e fermarsi a parecchi anni antecedenti l’invenzione della pizza. Le origini della focaccia barese risalgono agli antichi Fenici, presso i quali era costituita da un composto rotondo a base di miglio, orzo, acqua e sale, cotto su pietra e successivamente farcito con olio d’oliva, spezie e miele. Qualcosa di simile alla focaccia barese, ottenuto con farina di orzo, segale, miglio, cotto al forno, era presente presso i Cartaginesi e i Greci. Infatti, proprio in Grecia, scopriamo che la focaccia veniva offerta agli dei o “sacrificata” in segno di buon auspicio per vincere le guerre. Nel periodo rinascimentale in Italia veniva consumata durante i banchetti di nozze, di solito accompagnata da vini di qualità. Oggi la ricetta della focaccia barese si è modificata molto dai tempi antichi; ne esistono svariate versioni, tra le quali campeggia la forma classica, alta 1,2 cm e realizzata da uno strato sottile di pasta cotta nel forno a legna, ricoperta di spezie e pomodorini. E’ tradizione mangiare la focaccia barese sul lungomare della città di Bari, seduti su una panchina, con il bellissimo paesaggio di mare davanti. Se non avete mai mangiato questa bontà, cosa aspettate a venire a Bari? Fidatevi… è buonissima! Vi aspetto.
Mariateresa Malena. Classe seconda F. Scuola “Carelli” di Conversano.

91 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account