Mettiamoci la faccia, un’iniziativa contro le violenze di genere

(Pignola) – L’8 Marzo 2018 in tutta Italia sono state tante le manifestazioni e i progetti contro il femminicidio. A Milano, in occasione della Festa della Donna, si sono svolti tantissimi eventi, non solo per celebrare la donna, ma anche per manifestare per la parità di generi. Il comune di Milano ha lanciato la campagna “#paritàdigenere – Mettiamoci La Faccia” tramite manifesti, attività sui social, locandine, manifestazioni e spettacoli. A questa campagna hanno partecipato anche moltissimi cantanti, tra cui Roberto Vecchioni, Max Pezzali e il duo modenese Benji e Fede. Federico sui social ha spiegato: ” questa iniziativa del comune di Milano si chiama “mettiamoci la faccia” e noi ci mettiamo la faccia, perchè siamo nel 2018 e vogliamo dire stop alle discriminazioni. Dobbiamo arrivare sempre più vicini alla parità dei sessi, basta alla violenza.” La Giornata della Donna  risale alla Rivoluzione Russa del 1917. L’8 marzo del 1917 a San Pietroburgo le donne scesero in piazza per manifestare, dando di fatto inizio alla Rivoluzione che quattro giorni dopo avrebbe rovesciato lo zar. Per questo si decise di scegliere  questa data per ricordare le donne che hanno combattuto per i propri diritti. Noi oggi celebriamo la “Festa della Donna” in modo superficiale, divertendoci, ma non tutti sanno che questa festa ha tutt’altro che  lo scopo del divertimento. Questa giornata secondo me dovrebbe far capire agli uomini che le donne sono loro pari, non devono essere violentate, perseguitate, discriminate, uccise. Oggi purtroppo i casi di femminicidio sono molto numerosi, poichè tanti uomini si sentono superiori e non hanno rispetto per le donne, anche se è grazie ad una di loro se sono al mondo. Non si deve amare la propria donna solo in questo giorno, regalandole le mimose, ma bisogna amarla e rispettarla sempre, tutto l’anno, perchè la donna è un essere preziosissimo e non un oggetto. Bisogna manifestare, ma manifestare tutti uniti, donne e uomini, e non bisogna mai arrendersi perchè l’unione fa la forza.

Sangiacomo Fabiana, 3 C

10 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account