CI FOSSE UNA VOLTA NELLA VITA CHE NON HO RAGIONE IO!!!

Ogni giorno ci capita di litigare e di avere delle dispute con i nostri genitori, per un motivo o per l’altro: prendiamo un brutto voto a scuola, perdiamo troppo tempo al cellulare, non ascoltiamo ciò che loro ci consigliano di fare… In effetti quando loro ci sgridano FORSE hanno ragione, lo fanno per il nostro bene, al fine di farci crescere nel migliore dei modi e dunque per assicurarci un futuro migliore. Quando ci riprendono ci insegnano a prendere consapevolezza dei nostri errori, per non sbagliare una seconda volta… ma noi non crediamo affatto che queste sgridate servano a qualcosa, pensiamo solo che ci tolgano solo del tempo prezioso in cui potremmo navigare su instagram e “stalkerare” qualcuno…A questo proposito ci chiediamo “Ci sarà mai una volta in cui i genitori hanno ragione?!”

Siete adolescenti?  Bene, ci capirete. Cominciamo!

Avete presente  quel momento in cui comprate qualcosa (che alla fine non userete mai) solo con l’intento di infastidire vostra madre? Beh, dai, ammettiamolo, vi è capitato almeno una volta nella vita! Entri nel negozio con la speranza di trovare quel vestito che ti faccia sembrare una modella di Calvin Klein, tutta entusiasta, ma tua madre pone fine a questa emozione con la tipica frase: “Cos’è quell’obbrobrio ? . Tu, infastidita riponi il vestito nell’apposito reparto e vai alla ricerca di un altro che la possa irritare ancora di più . Successivamente ti dirigi tutta fiera alla cassa , sfoggiando il tuo “meraviglioso“ capo. Torni a casa sodisfatta di aver raggiunto il tuo obiettivo, ma nel momento in cui non saprai cosa metterti e tua madre ti chiederà “E quel vestito che ti piaceva tanto?” tu risponderai semplicemente, non volendolo mettere, “Io ti avevo detto che non mi piaceva!”, lasciandola senza parole…!

I papà, eh, i papà, quanto sono gelosi di noi figlie… troppo truccata, troppo scollata, troppo accollata, non hai i tacchi? “Sei troppo bassa”…, hai un tacco di mezzo centimetro? Vatti a cambiare sei troppo alta, sembri molto più grande!

Vi capita mai di dovervi truccare in macchina o, quando vi accompagna vostro padre, nel bagno del locale della festa!? Beh, se volete fare una strage di cuori, pensiamo proprio di sì…!

Questi individui utili soltanto quando ci devono fare da BANCOMAT…pensano davvero che rimarremo per sempre le loro piccole bambine ubbidienti?

Parliamo a tutte voi adolescenti che state leggendo e che state per leggere i nostri indiscutibili consigli che vi servono se non volete rimanere single fino a novant’anni: quando, finalmente, il ragazzo che vi piace dalla prima media vi chiederà di fidanzarvi, fate attenzione a come lo presenterete ai papà, se non volete già comprargli una bara….!

Se dopo un anno di fidanzamento deciderete di portare il vostro principe azzurro a casa, raccomandategli di vestirsi come un secchione laureato, di essere il ragazzo più educato della Terra e di annuire a tutto ciò che afferma vostro padre.

Volete seguire i nostri consigli? Vi sposerete di sicuro; preferite non ascoltarci? Preparatevi a farvi suore!

 

A questo punto, dato che ci troviamo sul giornalino della scuola come potremmo trascurare il tragico argomento dello studio? Tutti sanno che conciliare sport, studio e altre mille frenetiche attività, tra cui anche le noiose giornate in famiglia in cui l’unica persona che ci delizia è la nonna con la sua cucina, non è facile. Ciò infatti è indispensabile solo nella confusa testa dei nostri genitori, a volte ci chiedono proprio cosa ci sia in quella strana scatola cranica di quei matusa storditi.

 

Adua Carrassi, Annaluna Corriero, Giorgia Dalla Serra, Giulia Lobuono e Valeria Ricco. 3^E

22 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account