LA CORSA GIUSTA

«La vita è tutta fatta di ostacoli da superare» disse in un’intervista Gino Bartali, dopo la sua straordinaria carriera come corridore. Lo scrittore A. Ferrara dedica alla sua figura La corsa giusta, libro scritto nel 2017, che tratta della passione di Bartali per la bicicletta, nata in lui sin da quando era piccolo, delle sue vittorie e soddisfazioni da sportivo professionista, ma anche dei sacrifici e delle perdite avute durante la sua vita e che hanno, in parte, compromesso una carriera fantastica. Egli, infatti, subì molti infortuni, soffrì profondamente per la morte di suo fratello Giulio e visse la drammatica esperienza degli anni della guerra, in cui aiutò molti ebrei a scappare dalla violenza omicida nazista, trasportando documenti falsi nascosti nella sua bicicletta. Perse anche il suo migliore amico, nonché suo avversario in pista, Fausto Coppi. Tuttavia Bartali, grazie alla sua fede in Dio, alla devozione nei confronti di Santa Teresa e all’amore ininterrotto verso lo sport, ha ritrovato sempre la forza di andare avanti e di lottare per i suoi sogni e ideali.

Guerrieri Villanova Antonio

I B, “Blaise Pascal”

2 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account