La città ai giovani

In questo villaggio globale che comunemente chiamiamo mondo, noi giovani, siamo in grado di affermare noi stessi e di lasciare una traccia del nostro passaggio? La nostra città riesce a stare al passo con la gioventù e quest’ultima riesce ad adattarsi a ciò che viene offerto? Il nostro secolo è senza alcun dubbio il più ricco, a livello di possibilità, di tutti i tempi. Questo lo si può verificare ovunque; noi abbiamo visto la situazione a Bari. Oggi i giovani tendono a nascondersi cercando di celare sé stessi dietro l’ideale comune che la società pretende da loro; questo fenomeno possiamo denominarlo massificazione. I ragazzi sono definiti vacui, senza uno spirito vero, solo fotocopie prive di personalità. Riflettendoci, si può dire che ciò sia un falso, poiché in tutte le epoche, anche in quelle di rivoluzione come il ’68, tutti i giovani si dilettavano con le medesime attività e, al centro dei loro piani, c’era sempre e comunque il divertimento. Quel che accomuna queste due cose è la mancanza di ideali, infatti spesso chi critica qualcosa poiché troppo commerciale, non riesce lui stesso in primis a trovare nulla di nuovo. Le attività svolte dalle due generazione, entrambe baresi, sono completamente diverse, fatto dovuto ai nuovi mezzi a nostra disposizione, a quanto la tecnologia abbia influenzato profondamente le nostre vite. Eppure la situazione vista dal punto di vista filosofico è la stessa, e ciò si ripeterà all’infinito, infatti le mode strampalate, bizzarre, c’erano ieri come ci sono anche oggi. Questo è, quindi,  non un fenomeno odierno, ma umano. Purtroppo ciò che si è perso sono stati i valori morali e gli ideali politici, sostituiti da una continua lotta per la supremazia dell’ego e non di un collettivo. La lotta per imporsi non è guidata contro chi detiene il potere, come è avvenuto nel passato, ma è combattuta contro i propri coetanei, non per ribellarsi ma per imporsi.

 

 

Nicola Pedone – Fabrizia Testini – Maria Vizzi – Valentina Diana- Mariangela Genchi – Paola De Pasquale

19 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account