IL CYBERSPAZIO

Quanto utilizziamo il cyberspazio?  E per quale ragione lo facciamo? Per rispondere a queste domande, sono stati intervistati 116 alunni del nostro Istituto. L’indagine ha rilevato che l’80% di essi ha uno smartphone e utilizza il PC in maniera autonoma senza il controllo di un adulto. L’uso va dal downloading di video e immagini al gioco online. Il 40% lo usa per studiare e fare ricerche mentre il 60% lo usa per interagire in chat. I social network più utilizzati sono WA e Musically seguiti da FB ed Instagram. Tra i contatti ci sono compagni di classe, amici e solo nel 10% dei casi, i genitori o parenti adulti. Nessuno degli intervistati ha ricevuto messaggi minatori online o ha inviato immagini di sé stessi a sconosciuti. Nel cyberspazio, la rete offre un servizio basato sulla condivisione e sullo scambio di informazioni, ma il pericolo si nasconde proprio online.  Foto intime diffuse senza autorizzazione, offese, contatti indesiderati, sono alcuni dei rischi ai quali i minori sono più esposti. Compito della scuola è quello di informare alunni e famiglie sui rischi che si possono correre, al fine di promuovere il senso di responsabilità su come navigare in modo appropriato nel cyberspazio, evitando anche la diffusione del cyberbullismo.

 

V B

6 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account