Per non farsi sorprendere dal bullo

Con il termine cyberbullismo si intende una qualsiasi molestia o minaccia ripetuta e sistematica, compiuta attraverso la rete. Il “bullo online” si sente superiore agli altri e onnipotente, perché ritiene di non poter essere scoperto. L’atto di bullismo in rete appare alla vittima come un evento catastrofico e irreparabile perché non è limitato ad un momento e ad un luogo preciso e la sottopone ad insulti ed offese da cui non può difendersi. I danni psicologici possono essere gravi.  Spesso il cyber bullo non si rende conto del peso delle sue azioni: è come se la rete consentisse tutto, nascondendolo agli occhi degli altri. Molti compiono on line cose che non farebbero mai nella vita reale, faccia a faccia con l’altro. Nell’era in cui ci sono tanti mezzi di comunicazione sembra più difficile comunicare. Quando noi comunichiamo usiamo non solo le parole, ma anche i gesti, gli sguardi, la mimica. In rete, invece, la parola agisce da sola: per questo acquista grande forza. La parola può accarezzare, consolare, spronare, ma anche ferire. Allora, bisogna stare maggiormente attenti a chi riceve il messaggio. Forse non dovremmo mai dimenticare di “non fare agli altri quello che non vorremmo fosse fatto a noi stessi”. La rete è una grande piazza, e nelle piazze è bello “incontrarsi”.

 

V D

 

8
8 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account