Per un futuro più sicuro

Lavorare è importante, ma la vita lo è di più: scopriamo come proteggerla.

La sicurezza sul lavoro viene spesso ignorata, sia dal datore di lavoro sia dal lavoratore, e questo è estremamente sbagliato e pericoloso.
Sul posto di lavoro può succedere –ed è successo- che una mancata attenzione vada a danneggiare l’incolumità del dipendente.
Nella nostra terra, la Puglia, l’esempio più scontato ma convincente è quella dell’ILVA, a Taranto: non sono stati fatti i controlli necessari e se sono stati fatti, e quei pochi, sono stati ignorati. Risultato? Il quartiere intero ha iniziato a contrarre malattie, quali cancro e tumori di vario genere.
Per prevenire la fatalità di alcuni eventi –crolli, patologie contratte sul posto di lavoro ecc.- in base al luogo in cui si lavora, il datore di lavoro deve preoccuparsi di procurare ai propri dipendenti abbigliamento o attrezzature di prevenzione, ad esempio caschi o scarpe speciali; deve garantire frequenti visite mediche; deve informare i propri dipendenti su i possibili pericoli e su come evitarli.
Nelle scuole è già in atto un percorso di formazione sulla “sicurezza sul lavoro” che diffonde tra gli studenti la consapevolezza dei diritti del lavoratore e anche dei suoi doveri.
I rischi sono sempre più presenti, ma è possibile raggirarli e creare un ambiente sereno nel quale lavorare.
Resta a noi operare tale scelta.

 

Alessia Pascazio, classe 3H

Liceo Fermi Bari

1
1 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account