Fermate la violenza nelle scuole!

Sono sempre più frequenti gli episodi di violenza da parte dei genitori, ai professori dei loro figli. L’ ultimo è accaduto , in provincia di Bari. È stato aggredito da un genitore, il vicepreside della scuola “Murialdo” di Foggia, per aver rimproverato il figlio, dicendogli di mettersi in fila, senza dar fastidio agli altri compagni. L’ aggressione ha provocato all ‘uomo traumi al volto e all’ addome, guaribili in 30 giorni. Di questo caso è stata informata la Procura della Repubblica di Foggia, che ha aperto un fascicolo. Anche il ministro Fedeli ha espresso il suo parere sull’ accaduto, telefonando al vicepreside dell’ istituto : “Il ruolo degli insegnanti è ormai un ruolo in trincea, siamo in prima linea”. L’ uomo, ha raccontato all ‘ANSA, che la cosa più bella è la solidarietà che ha ricevuto dalla società civile, dai genitori degli alunni, e dai suoi ragazzi, che ripetutamente gli inviano messaggi. Inoltre ,aggiunge di non aver reagito, poichè aveva gli occhi dei ragazzi e del figlio di chi lo stava aggredendo e, in tal modo, avrebbe annullato tutto ciò che fino a quel momento aveva cercato di insegnare.
LIACI EMANUELAPIA( 3Csu Vittorino da Feltre di Taranto)

3
3 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account