MEDAGLIA AL VALORE PER SERGIO COSMAI

ROMA: Il 12 marzo 2018 è ricorso il  33°anniversario della morte di Sergio Cosmai, il biscegliese direttore del carcere di Cosenza, assassinato dalla ‘Ndrangheta. Per l’occasione lo Stato italiano gli ha conferito la Medaglia d’Oro al Valor Civile. “Pur consapevole del grave rischio personale, attivava un ferma azione di contrasto nei confronti delle feroci cosche ‘ndraghetiste locali, volta al ripristino e al mantenimento della disciplina e della legalità dell’istituto penitenziario. Per tale coraggiosa azione, tesa a recidere posizioni di privilegio tra i reclusi, cadeva vittima di un efferato agguato ad opera della criminalità organizzata, immolando la propria vita ai più nobili ideali di legalità e di giustizia. Splendido esempio di elette virtù civiche e non comune senso del dovere profusi fino all’estremo sacrificio”, così si legge nella motivazione. «Un atto di gratitudine dello Stato e delle istituzioni nei confronti di mio marito che ha sacrificato la vita per difendere le istituzioni e le leggi dello Stato» ha detto la vedova Cosmai, un riconoscimento tardivo ma molto gradito dalla famiglia «perchè il nome di mio marito resterà nella storia della Repubblica e questo lo Stato glielo doveva».

Angelo Capuozzo, 2^ O

7 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account