CYBERBULLISMO…UN FENOMENO DILAGANTE

Nell’era di Internet, in cui è la tecnologia a fare da padrona, si creano reti di contatto sia tra giovani che tra adulti che offrono numerose opportunità di sviluppo, di apprendimento e di relazione.

Oltre alle opportunità, però, queste reti presentano anche molti rischi, uno fra tutti, forse il più diffuso, è il fenomeno denominato cyberbullismo. Questo termine significa <Bullismo Elettronico> e fa riferimento ad un tipo di attacco continuo, ripetuto, dannoso, attuato mediante gli strumenti della rete.

Da una ricerca, infatti, emerge che il 34% del bullismo è online, in chat, e si presenta in forma diversa: ad esempio facendo circolare foto spiacevoli o inviando messaggi contenenti materiale offensivo e minaccioso. Anche nel cyberbullismo esiste la figura del <bullo> che compie azioni violente o intimidatorie su un’altra chiamata <vittima”>, di solito una persona considerata “debole”.

Il bullismo online si caratterizza per:

– diffusione del materiale tramite internet in maniera incontrollabile (anche se la situazione migliora, video e immagini potrebbero restare online);

– la possibilità di rimanere in anonimato, nascondendosi dietro un nickname;

Inoltre, il cyberbullismo:

– può avvenire ovunque, privando l’individuo dei suoi spazi-rifugio (ad es. la propria abitazione);

– si può verificare in qualunqe momento (24 ore su 24).

Ma come si può intervenire in maniera efficace in queste situazioni?

Sicuramente è fondamentale il ruolo educativo di insegnanti e genitori: bisogna far comprendere sia ai bulli sia ai bullizzati come gestire le emozioni. Nel caso di chi commette violenza è necessario capire come incanalare la rabbia e apprendere il rispetto degli altri; nel caso della vittima è opportuno che acquisisca autostima e coraggio di parlare di quanto accade con persone di fiducia.

In ogni caso il consiglio per i genitori è quello di monitorare l’uso di smartphone e di computer e di siti internet visitati, mantenendo sempre un dialogo aperto e sincero con i propri figli.

FRANCESCA  LANCIANESE  V  F

11
11 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account