Prevenzione e sicurezza nel lavoro

La sicurezza sul luogo di lavoro consiste in tutta quella serie di misure di prevenzione e protezione, che devono essere adottate dal datore di lavoro, dai suoi collaboratori e dai lavoratori stessi.Le misure di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori hanno il fine di migliorare le condizioni di lavoro, ridurre la possibilità di infortuni ai dipendenti dell’azienda, agli altri lavoratori, ai collaboratori esterni e a quanti si trovano,anche occasionalmente all’interno dell’azienda. Misure di igiene e tutela della salute devono essere adottate al fine di proteggere il lavoratore da possibili danni alla salute per eventuali malattie professionali, nonché la popolazione generale e l’ambiente. Ciò, se non rispettato, può provocare effetti negativi,infatti secondo quanto rilevato dall’INAIL, il numero delle morti sul lavoro è aumentato del 5,2%, un dato spaventoso che conferma la noncuranza delle aziende nel rispettare la normativa di sicurezza sul lavoro.Questo dato ,però, è niente in confronto al resto del mondo;infatti se prendiamo in considerazione la Cina, possiamo notare che il numero è molto più elevato, inoltre esiste il fenomeno del sotto pagamento e dello sfruttamento minorile che è causa della maggior parte delle morti sul lavoro. Per citare un esempio, il 24 dicembre 2016 in Cina è esplosa una fabbrica abusiva di fuochi di artificio, causando un elevato numero di vittime poichè la normativa di sicurezza era stata disattesa.Molti programmi TV hanno puntato l’attenzione sul tema della sicurezza sul lavoro ,in particolare “Striscia la Notizia”con il suo inviato Moreno Morello.Al fine di risolvere il problema sarebbe opportuno impartire sanzioni e multe salate a quei datori di lavoro che non rispettano le leggi perchè solo così diminuirebbero sia il numero dei morti sia il numero dei furbetti. L’avere in mano questa situazione permette sia di smascherare l’abusivismo che causa la maggior parte delle vittime sia di catturare e smascherare interi clan mafiosi che, creando abusivismo e sottopagando gli operai, non rispettano le normative di sicurezza.
D’Alessandro Silvia
Zupa Francesca 2B

2
2 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account