Salento: bellezza, gusto, divertimento e porte aperte alla movida turistica

Da alcuni anni si registra un incremento del turismo nel Salento, ultimo tratto del Tacco d’Italia. Il turista arriva a Lecce attratto dal fascino del Barocco, dalle acque cristalline dei mari e da sapori e tradizioni di un tempo. La sua visita continua alla scoperta dei borghi antichi e delle masserie ristrutturate immerse negli uliveti secolari. Strada facendo incontra dolmen e menhir preistorici, testimonianze di un arcaico sentimento religioso. Il visitatore gode di momenti di svago e di piacere  nei parchi acquatici, nelle notti di musica e danza popolare, tra le luminarie e davanti agli spettacoli pirotecnici, nelle sagre dei piatti tipici della tradizione.

Anche Nociglia, paesino del basso Salento, ospita il turista in accoglienti bed  and breakfast che spesso sono ristrutturazioni delle tipiche casette dalle volte a stella. Ad essi offre eventi  come  la sagra del noce, con un intero menù a base di noce, e la festa rupestre di “Santu Donnu” , nel parco dei Paduli, intorno ad un’antica statua pagana, dove si ripropongono tradizionali usanze del mondo contadino: giochi come la cuccagna e il tiro alla fune, canti e balli come la pizzica e cibi come il panino con il pezzetto, lupini, sedano e vino.

Unico neo, l’assenza dei mezzi di trasporto che costringono il visitatore a raggiungere i nostri posti meravigliosi con il proprio mezzo per concludere poi che “ne è valsa la pena”.

                                                                                                                    V Primaria Nociglia

0
0 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account