LA SETTIMANA SANTA A CONVERSANO

Uno dei riti più partecipati dalla popolazione conversanese è senz’altro quello delle manifestazioni religiose legate alla Settimana Santa. Si comincia con il Giovedì Santo, durante il quale vi è l’addobbo dei “Sepolcri” nelle chiese parrocchiali e del centro storico: una rappresentazione dell’ultima cena che nella tradizione locale i cittadini amano ricordare come “visita dei sepolcri”. La visita si conclude presso il monastero di S. Maria dell’Isola dove si venera il “Cristo Nero”, un antico crocifisso che viene esposto al culto dei conversanesi i quali, spesso a piedi, raggiungono il complesso per baciare il piede della sacra effigie. Il Cristo Nero poi viene portato in processione alle prime luci dell’alba sino al centro Città, laddove giunge intorno a mezzogiorno. La tradizione vuole che il Cristo arrivi sempre prima della statua della Vergine Addolorata, la quale incomincia dalla Chiesa del Carmine, in tarda mattinata, il suo angoscioso peregrinare per le strade di Conversano alla “ricerca” del Figlio. Il venerdì pomeriggio,poi, il momento più suggestivo dei riti pasquali con la processione delle statue dei “Misteri”, che rappresentano Passione e morte di Cristo e di una seconda statua della Vergine Addolorata, venerata nella chiesa del Purgatorio. La processione, che si svolge lungo le vie del centro storico fino a sera, viene accompagnata dalle note della banda ma anche dalle litanie in latino del “Miserere”, canto a cappella di eccezionale effetto e fascino, che rappresentano una caratteristica del piccolo comune a Sud di Bari.

MARICA CARUCCI IIA

6
6 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account